Internet of (simple) Things

Internet of (simple) Things

IoT, oppure Internet delle cose: dispositivi mobile, specifici sensori a bordo di comuni oggetti e connettività. Si tratta dell’estensione di Internet al mondo degli oggetti, dei luoghi fisici e della comunicazione, attraverso la rete, tra oggetti intelligenti dotati di sensori o costruiti con tecnologie complesse. Sembrava potesse essere un pesce d’aprile quell’idea di servirsi di piccoli dispositivi applicati in giro per la casa, che ordinino per te beni di consumo quando le scorte stanno esaurendo. Portare il shoping online nel mondo reale, attaccando appositi pulsantini, non più quelli sullo schermo: “Aggiungi al carrello”, ma tasti di un piccolo dispositivo applicato sulle dispense delle cucine casalinghe o sulle lavatrici di casa, pronto a ordinare il prodotto che desideri. Chi avrebbe potuto pensare ad una simile comodità? Ovviamente Amazon! Dash button funziona così: un dispositivo intelligente si collega tramite segnale Wi-fi e, premuto il suo unico pulsante, ordina direttamente su Amazon il prodotto che sta per finire. Una richiesta di conferma inviata sul telefono, all’applicativo che installarai sul tuo (altrettanto intelligente telefono) mobile, ti permetterà di confermare o annulare l’ordine appena piazzato . E non ci pensi più! ..perchè, quando l’ordine arriva a casa tua, il Dash button si azzera automaticamente, evitando così ordini fatti erronamente o accidentali tocchi del pulsante. Risponde soltanto ad una iniziale pressione sul tasto, un solo click, per intenderci! Internet Of Things, concetto non più lontano o fantascentifico,  circoscritto nel mondo  dell’alta tecnologia, ma una conquista tecnologica che si sta rivelando sempre più reale, presente e, più di ogni altra cosa, utile e a portata di tutti.   https://www.amazon.com/oc/dash-button...
onE Puck ricarica il tuo smartphone con un caffé

onE Puck ricarica il tuo smartphone con un caffé

Un buon caffé bollente o una bevanda ghiacciata ci aiutano spesso a recuperare le energie durante la giornata. Ora, grazie a onE Puck, il prototipo di Epiphany Labs, anche il vostro telefono potrà godere degli stessi benefici. onE Puck è un disco di piccole dimensioni che trasforma gli sbalzi di temperatura in energia da usare per ricaricare lo smartphone. Basterà appoggiare la vostra tazza di the bollente sul disco e collegare il dispositivo usando la presa USB. I tecnici di Epiphany Labs, quindi, promettono di liberarci dal problema della batteria a terra e della conseguente ricerca di una presa di corrente. Il progetto è stato finanziato tramite una raccolta fondi su Kickstarter e sarà commercializzato entro il Marzo di quest’anno. Per maggiori informazioni è possibile visitare epiphanylaboratories.com...

Con Snooperscope lo smartphone vede al buio

Snooperscope è il gadget che permetterà al vostro smartphone di mostrarvi quello che l’occhio umano non può vedere. Un dispositivo wireless che si collega allo smartphone permettendovi di vedere al buio tramite la videocamera del telefono. Non solo. In condizioni di luce normale Snooperscope rende alcune superfici trasparenti e ti consente di vedere attraverso le cose. Le possibili applicazioni di questo dispositivo sono ancora tutte da scoprire anche se è già chiaro quanto potrebbe essere utile a fotografi, escursionisti o filmaker. Grazie al wireless e al sistema a calamita Snooperscope può essere posizionato ovunque e continuare a comunicare col vostro smartphone. Un accorgimento che permette la massima libertà di movimento. Snooperscope non può ancora essere acqusitato direttamente ma se interessati potete fare una donazione su Kickstarter che vi garantirà anche di essere i primi a ricevere l’oggetto una volta chiusa la raccolta fondi....