La realtà aumentata per introdurre la “user experience” su carta stampata

Attraverso l’interazione offerta dai device col mondo reale e l’applicazione di tecniche di riconoscimento immagini e renderizzazioni AR (realtà aumentata) è possibile estendere il concetto di “user experience” anche su carta stampata.

Oltre alla normale “estensione” dei contenuti offerti (ottenibili anche attraverso QR-Code o simili) è possibile gestire una maggior interazione con l’utente sia attraverso azioni sul device (gestures) che direttamente sull’oggetto fisico (virtual buttons).

Nel seguente video una demo dei risultati ottenibili: Xonne demo Al volante e Subito Pronto

Print Friendly
condividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone