Be My Eyes, l’app per i non vedenti

Be My Eyes, l’app per i non vedenti

 

Be My Eyes è un applicazione per i non vedenti che consente loro di farsi aiutare da persone che “offrono” la loro vista.

Un progetto davvero utile per le persone che non possono vedere un indicazione stradale, i soggetti di una fotografia, la data di scadenza su un barattolo, o che cosa questo contiene.

La cosa interessante, oltre all’importanza del progetto, è che, non solo l’dea, ma anche la sua realizzazione arriva da una persona non vedente,  Hans Jørgen Wiberg.

Il sistema sfrutta il VoiceOver, integrandolo nell’applicativo, e permette ai volontari che offrono aiuto attraverso un video in diretta di prestare la loro vista connettendosi con il dispositivo della persona non vedente.

 

http://www.bemyeyes.org/

Print Friendly
condividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone